l’ Impossibile

, , Commenti disabilitati su l’ Impossibile

Non obbedire a chi ti dice di rinunziare all’impossibile!
L’impossibile solo rende possibile la vita dell’uomo.
Tu fai bene a inseguire il vento con un secchio.
Da te, e da te soltanto, si lascerà catturar.

Con questi versi di Margherita Guidacci poetessa e traduttrice italiana nata a Firenze il 25 aprile 1021 e morta  Roma il 19 giugno 1992, riprendiamo il nostro cammino di comunità incontro al Signore Cristo Gesù. Questi versi diventato parole di auguri e ringraziamento. Grazie a don Roberto Celia per il suo servizio pastorale vissuto nella nostra parrocchia. L’ affetto per lui diventa preghiera perché nella nuova missione che la Chiesa gli ha affidato, possa essere padre e maestro che aiuta nella crescescita umane e spirituale gli uomini e le donne che incontra nel suo cammino. Il ringrazimento a tutti voi fedeli che formate la nostra bella parrocchia, perché ancora una volta, non vi lasciate soccombere dalla delusione del venerdì santo, ma state aprendo il vostro cuore alla luce ricolma di speranza del giorno nuovo di Pasqua. Grazie per questi primi passi, grazie perché vi sentite pietre vive nella costruzione del Regno di Dio che viene. La santa Quaresima tempo di discernimento ci condurra a saper vivere la gioia della Pasqua rinnovati, testimoniando con forza rinnovata la nostra fede. Maria Vergine del santo Rosario ci aiuterà a saper orientare i nostri occhi verso il suo figlio Cristo Gesù e a muovere solo dietro a lui i nostri passi stacchi che hanno sempre bisogno del suo sostegno.

d. Vincenzo Bruno Schiavello