non togliere la divinità dal Cristo…

, , Commenti disabilitati su non togliere la divinità dal Cristo…

Presentare Cristo oscurando o emarginando la sua divinità, guardarlo soltanto come un alto esempio la cui morte – svuotata di contenuto salvifico – è stata solo un avvenimento sociopolitico; considerare la Chiesa come una nuova realtà umana che nasce dal popolo, la fede come una adesione ad un programma politico e la carità come un impegno sociologico; escluso l’orizzonte di una chiara affermazione della vita eterna, è svuotare di contenuto il mistero cristiano. La Chiesa svuotata dei mistero è una facciata o un cadavere. E dunque ci si troverebbe di fronte ad un’altra religione – se così si può chiamare – quella di un umanismo orizzontale. È la religione dell’uomo!”. (Cardinale Antonio Quarracino, L’ultima eresia “moderna”, in 30GIORNI, marzo 1988, p. 75).